La fontana del Babuino

Originale e particolare l'origine del nome di questa via che ci porta alla sua fontana ...

Nel 1576 una statua venne posta come ornamento accanto alla fonte dell’acqua che versa nella vasca di quella che allora era la “Strada Paolina”. La statua è il Sileno giacente, una non fortunata rappresentazione in cui i romani videro subito le sembianze di una scimmia, per questo il nome “il babuino”, e questo, più fortunato della statua stessa diede in seguito il nome alla via.
Nel 1597, per le proteste dei romanisti, il Babuino, una delle “statue parlanti” di Roma avendo partecipato al “Congresso degli Arguti”, ridotto in condizioni pietose, venne riadattato a fontana e posto nella sua via accanto alla Chiesa di Sant’Atanasio dei Greci.
Nel 1877, per i lavori della costruzione della nuova fognatura, la statua fu rimossa ed abbandonata nel cortile di Palazzo Cerasi.
Pochi anni fa riprese finalmente il suo posto a fianco della Chiesa di Sant’Atanasio, sopra la fontanella.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

keyboard_arrow_left Menu keyboard_arrow_left Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.