Pantheon

Storia, mistero, arte, leggenda e superstizione per uno dei luoghi più belli ed emblematici di Roma

Il Pantheon è il tempio di tutti gli dei, è un edificio della Roma antica situato nel rione Pigna nel centro storico di Roma e fu costruito per essere il tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future.
Fu fondato nel 27 a.C.  da Marco Vipsanio Agrippa, genero di Augusto. Fu fatto ricostruire dall’imperatore Adriano tra il 120 e il 124 d.C., dopo che gli incendi dell’80 e del 110 d.C. avevano danneggiato la costruzione precedente di età augustea.

L’edificio è composto da una struttura circolare unita a un portico in colonne corinzie (otto frontali e due gruppi di quattro in seconda e terza fila) che sorreggono un frontone. La grande cella circolare, detta rotonda, è cinta da spesse pareti in muratura e da otto grandi piloni su cui è ripartito il peso della caratteristica cupola emisferica in calcestruzzo. La cupola ospita al suo apice un’apertura circolare detta oculo, che permette l’illuminazione dell’ambiente interno. L’altezza dell’edificio calcolata all’oculo è pari al diametro della rotonda, caratteristica che rispecchia i criteri classici di architettura equilibrata e armoniosa. A quasi due millenni dalla sua costruzione, la cupola del Pantheon è ancora oggi una delle cupole più grandi del mondo e nello specifico la più grande costruita in calcestruzzo non armato.

All’inizio del VII secolo il Pantheon fu convertito in basilica cristiana (con l’editto di Costantinopoli) chiamata Santa Maria della Rotonda o Santa Maria ad Martyres, il che gli ha consentito di sopravvivere quasi integro alle spoliazioni inflitte dai papi agli edifici della Roma classica. Gode del rango di basilica minore ed è l’unica basilica di Roma oltre a quelle patriarcali ad avere ancora un capitolo. Gli abitanti di Roma lo chiamavano popolarmente “la rotonna” da cui deriva anche il nome della piazza e della via antistante.

Film location

Angeli e Demoni: secondo episodio della trilogia di Dan Brown.

Vacanze romane: al bar con il fotografo amico del giornalista

Useful Info

La Basilica è aperta tutti i giorni feriali dalle ore 09.00 alle ore 19.30.
La domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Nei giorni festivi infrasettimanali la Basilica resta aperta dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Rimane chiusa nei giorni: 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

keyboard_arrow_left Menu keyboard_arrow_left Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.