La storia di una chiesa dimenticata

Una Chiesa impopolare, una Santa impopolare, una storia che vale la pena di raccontare ...

La Chiesa di Santa Bibiana è sicuramente una delle meno conosciute di Roma ma la sua storia vale la pena di raccontare.
Fu eretta in tempi antichissimi, nel V secolo sui resti di un imponente martirio, quello di oltre 11000 uomini, senza contare donne e bambini (chissà poi perché non li hanno contati …). Tale fatto si può leggere sulla lapide posta alla destra dell’ingresso alla Chiesa.
Sotto l’altare è posto il prezioso sarcofago che contiene i resti mortali della Santa a cui la Chiesa è intitolata, della sorella Demetria e della madre delle due, Dafrosa.

Curiosità

La Stata di Santa Bibiana è una delle prime e meno note del Bernini.
All'ingrssso è possibile notare una colonna di rosso antico, si tratta della colonna a cui fu legata con corde piombate e crudelmente flagellata la Santa.
Le ossa della Santa vennero ritrovate proprio dal Bernini durante i lavori di restauro della Chiesa voluti da Papa Urbano

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

Menu Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.