La rupe del tradimento

Su via Jugario si affaccia la rupe Tarpea a cui è legata una famosa e nota leggenda.

A seguito di questa leggenda la rupe divenne famosa come luogo da cui venivano gettati i traditori.

Leggende

La leggenda vuole che Tarpea, figlia di Spurio Tarpeo, custode dell'Arce capitolina, promise ai Sabini l'apertura delle porte per il loro assedio in cambio di quello che essi avevano al loro braccio sinistro. Lei intendeva i gioielli mentre loro le tirarono addosso i loro scudi per i quali ella morì.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

Menu Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.