La porta magica

Una formula sepolta perché un giorno scienziati migliori avrebbero potuto decifrarne il segreto

Mistero

Nel 1680 il Marchese di Palombara face incidere segni cabalistici e astronomici su di una porta murata. Tali segni rappresentano la formula per produrre oro. Il Marchese criptò la formula in segni perché questa giungesse in tempi meno oscuri in cui gli scienziati sarebbero stati in grado di decifrare la formula, comprenderla e poter quindi produrre oro. Ai lati della porta magica furono poste due statue egizie nel 1888, statue marmoree rappresentanti il Dio egizio Bes ritrovate durante gli scavi sul colle del Quirinale.

Ancora oggi i segni sono indecifrati ed indecifrabili.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

Menu Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.