Chiesa di Sant’Agnese fuori le mura (Basilica)

La statua che raffigura San’Agnese nell’omonima Chiesta lungo la Nomentana non fu realizzata appositamente per il culto. Venne invece utilizzata una statua pagana in alabasto orientale a cui, nel XII secolo, lo scultore Nicolò Cordier, detto il Franciosino, aggiunse testa mani e piedi in bronzo. Quello che ne risultò fu un’opera dal discutibile valore artistico ma di grande suggestione che i fedeli adorano comunque con enorme passione e devozione.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

Menu Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.