Arco di Giano

Una voragine si aprì per ingoiare misteriosamente una donna e la sua figlioletta

Tra mito, leggenda e storia la Biblioteca Vaticana registra un caso unico nel suo genere: Il codice urbinate n°1069 narra che il 14 Febbraio 1601, presso l’arco di Giano, sul lato che guarda version al chiesa di San Giorgio in Velabro, una voragine si aprì sotto i piedi di una donna e della sua figlioletta ingoiandole misteriosamente senza che si potessero mai più ritrovare.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

keyboard_arrow_left Menu keyboard_arrow_left Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.