Basilica di Santa Croce in Gerusalemme

Le reliquie di Gerusalemme, la terra del calvario in una Chiesa vietata alle donne ...

La Chiesa vietata alle donne e la terra del Calvario

Nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme esiste una cappella semi-sotterranea catacombale separata dalla chiesa nota come Cubiculum Sancta Helenae e dedicata alla madre di Costantino. In questa cappella Elena face deporre le preziose reliquie della Passione di Cristo, ritrovate intorno al 325 o 326 e riportate dal Gerusalemme, dove furono per quasi un millennio finché non vennero spostate per poter essere disponibili alla venerazione dei fedeli nella Cappella delle Reliquie.
Le reliquie consistono in tre frammenti di legno della croce di Cristo e vengono esposte in un reliquiario del Valadier, realizzato nel 1803, un frammento dell’Elogium, fatto apporre da Pilato sotto la Croce di Cristo, due spine della corona di Cristo ed uno dei chiodi (incompleto, lungo 12,5 centimetri) con cui venne trafitto Cristo.

La terra del Calvario venne invece sparsa sotto il pavimento della cappella stessa.
L’ingresso a questa Chiesa è vietato alle donne per tutto l’anno ad eccezione del giorno delle celebrazioni che cade il 20 di Marzo.

Perché supportare questo progetto?

Scopri perché

Search in the website

Menu Menu

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu.